Programma Tecnico “Bambini”

Le esigenze dei bambini che si avvicinano al Ju Jutsu Tradizionale Giapponese sono ovviamente differenti rispetto a quelle di coloro che frequentano il corso per adulti. Per tale ragione il programma di allenamento è modificato rispetto a quello del corso per adulti così che soddisfi a pieno le loro esigenze. I nostri corsi per bambini hanno pertanto come principali obbiettivi:

  • Fare divertire i bambini rendendo piacevoli le ore di allenamento;
  • Insegnare i valori morali alla base del Ju Jutsu Tradizionale Giapponese e cioè rispettare gli altri, rispettare le regole che disciplinano la vita di gruppo, impegnarsi a raggiungere i propri obiettivi, comprendere che un errore non è un fallimento ma una occasione per migliorarsi ;
  • Far esercitare i bambini in movimenti che ne migliorino la coordinazione ed il controllo del corpo. In questo senso l’apprendimento dei principi base della nostra disciplina sarà molto utile.

Ecco elencati alcuni degli esercizi che vengono proposti ai bambini durante gli allenamenti:

  • Movimenti base ispirati ai Kata della nostra Scuola;Percorso Bambini
  • Esercizi di equilibrio;
  • Percorso ad ostacoli ;
  • Giochi di concentrazione ;
  • Giochi con la palla;
  • Tecniche di caduta ;
  • Esercizi di inseguimento.

Tali esercizi saranno svolti in totale sicurezza visto che l’associazione dispone di un proprio tatami (tappeto da allenamento ) e di proprie attrezzature per il gioco.


Qualunque sia la ragione per cui i bambini incominciano a frequentare un corso di Ju Jutsu (  magari perché hanno un amico che già lo segue  oppure semplicemente perché i genitori lo hanno indirizzano su questa strada) una volta iniziata la pratica incominciano subito a comprendere che  dietro alla divisa che indossano ed agli esercizi che fanno c’è una cultura orientale tutta da  scoprire. Ciò li induce a rispettare le tradizioni orientali come per esempio l’avere cura nell’effettuare correttamente il saluto (Rei), in piedi o in ginocchio, o il mantenere sempre un atteggiamento composto e sereno sul tatami (tappeto). L
a pratica del Ju Jutsu potrà infine aiutare a superare alcune delle principali problematiche che talvolta purtroppo affliggono i bambini come l’insicurezza, l’isolamento dai compagni, la scarsa autostima, il disprezzo delle regole. Non a caso in Giappone le arti marziali fanno parte del programma scolastico.

Atemi BAmbini

Allenare un bambino non significa solo fargli fare esercizio fisico ma anche coinvolgerlo, incoraggiarlo, insegnargli i valori dello sport, farlo giocare e divertire, fargli sentire fiducia, insegnargli il rispetto verso sé stessi e verso gli altri. Successivamente, con l’adolescenza e quindi con la maturazione fisica e mentale, ci sarà tutto il tempo di apprendere nel dettaglio le tecniche di combattimento.

Possono frequentare i “Corsi bambini” coloro che hanno una età compresa fra i 5 ed i 13 anni.